Sudo

di Giuseppe Tropea

Sinossi

“Sudo” è una vita passata con la faccia bagnata, con la paura di sudare, di essere guardato o toccato, il terrore che qualcuno possa notare il mio sudore e commentarlo.
Il viaggio è nella propria mente, la meta è una presa di coscienza, l’accettazione di se stessi, delle proprie paure, delle ansie, e la possibilità di vivere bene anche con l’intero corpo sudato, grazie agli amici, all’amore, alle stelle.